Pippi Favola danzante

“Alla scoperta di Pippi…”, “Pippi  e l’uovo ritrovato”, “C’era una volta Pippi e Poppo”, il Movimento Musicale di Favole Sensoriali – Musicali di Cristina Petroni e Elisa Lorenzoni

PRESENTAZIONE

“Alla scoperta di Pippi…” – “Pippi e l’uovo ritrovato” – “C’era una volta Pippi e Poppo” – sono tre favole di Movimento Musicale nelle quali i bambini osservano, ascoltano la narrazione cantata e possono sperimentare con il tatto l’ambiente e i personaggi che li accompagnano a conoscere il proprio corpo.

Oltre alla sperimentazione visiva e tattile le favole prevedono l’ascolto musicale, anche questo appositamente elaborato al fine di far sperimentare al bambino particolari sensazioni corporee, secondo la Tecnica Circolare Musicale di Cristina Petroni. Ecco perchè la necessità di parlare di Movimento Musicale, perchè il suono nasce dal movimento e allo stesso tempo il movimento diventa espressione di suono; essenza di suono.

ESPERTI

Le favole di Movimento Musicale sono state create da Cristina Petroni e Elisa lorenzoni.

Cristina Petroni ha ideato la  narrazione con le musiche di riferimento delle favole e l’ambiente degli animali. Gli animali sono stati commissionati all’artista Michaela Kasparova.

Elisa Lorenzoni ha creato e curato la parte del movimento.

OBIETTIVI SPECIFICI

Il progetto prevede un lavoro di comprensione e denominazione relativa a: parti del corpo, oggetti, figure di oggetti, colori, principali aggettivi, frasi semplici designanti azioni e frasi con concetti spaziali e temporali. Sono inoltre inseriti tra i vari giochi, semplici esercizi di ginnastica orofaciale e di coordinazione pneumo-fonica; prerequisiti indispensabili per un corretto sviluppo del linguaggio da parte del bambino.

  • Attraverso la Favola “Alla scoperta di Pippi…” il bambino ascolta, rispetta se stesso e l’altro, esplora lo spazio, osserva e tocca i vari materiali a contrasto, conosce le parti del corpo, sperimenta i concetti base del movimento come il lento e veloce, il pesante e leggero, il fluido e il salto, l’alto e il basso.
  • Attraverso la Favola “Pippi e l’uovo ritrovato” il bambino ascolta, rispetta se stesso e l’altro, sperimenta il corpo come primo strumento musicale e le varie implicazioni relazionali, conosce i vari strumenti musicali con le loro caratteristiche e le diverse dinamiche di movimento e fraseggio.
  • Attraverso la Favola “C’era una volta Pippi e Poppo” il bambino ascolta, esplora un Uovo-Contenitore il quale sarà l’oggetto creativo dove il bambino può entrare dentro e uscire fuori dandogli la possibilità di sentire il proprio contenitore e sperimentare se stesso.

MATERIALI UTILIZZATI

Animali realizzati con stoffe a contrasto.

Prato sintetico elaborato con colori a cera.

Spugne di gomma piuma.

Stoffe di vario genere.

Uovo-Contenitore di gomma piuma con fodera di cotone.

Strumenti musicali specifici, uso della voce e del corpo.